Sostieni i fumetti di Jazz&Gigi

venerdì 8 novembre 2013

I gatti sono alieni

Esiste una teoria cospirazionista secondo la quale i gatti sarebbero in realtà non tenere e batuffolose creature, bensì pericolose spie inviate sulla terra dagli alieni per controllare noi poveri terrestri.
Le prove che dimostrerebbero questa stravagante teoria sono le seguenti:
1) prima degli antichi egizi, i gatti domestici non esistevano (in realtà esistevano, ma non erano domestici)
2) gli egizi dicevano che i gatti erano doni degli dei (quindi, dal momento che per loro gli dei antichi erano alieni, vuol dire che i gatti sono stati portati dagli alieni: un discorso che non fa una grinza)
3) i gatti fanno le fusa e gli scienziati non hanno mai capito come ci riescano (ed è vero che non è ancora stata data una spiegazione scientifica certa alle fusa, ma è anche vero che praticamente tutti i felidi fanno le fusa, perfino i ghepardi che tecnicamente non sono neppure felini...)
4) se tiri indietro le orecchie di un gatto gli viene la tipica capoccetta da alieno (se invece gliele pettini di lato somigliano a Yoda di Star Wars, l'avranno notato questo?)
5) i gatti ci vedono meglio di noi, e questo vuol dire che sono esseri superiori, quindi alieni. Ma a parte il fatto che non è assolutamente vero che ci vedono meglio (certe cose le vedono meglio, certe altre peggio. Le cose vicine e ferme, per esempio, le vedono malino), se tutti gli animali che ci vedono meglio di noi fossero alieni superiori... allora dovremmo essere circondati dagli extraterrestri.
Non vi pare? 
Ecco come Jazz&Gigi (e Kara) hanno interpretato questa notizia.

1 commento: